PRIMA SQUADRA: SCONFITTA IMMERITATA CON IL CARMAGNOLA

PRIMA SQUADRA: SCONFITTA IMMERITATA CON IL CARMAGNOLA
04/03/2019

Bella partita quella disputata tra l’Infernotto e Carmagnola con risultato finale che vede imporsi gli ospiti del Carmagnola per 3 a 2.
Gara disputata su ritmi alti con i padroni di casa ad imporsi con gioco manovrato e belle trame e ospiti pronti a colpire di rimessa.
La differenza nel risultato alla fine sarà determinata dalle distrazioni della difesa di casa che hanno consentito agli ospiti di realizzare una rete in più, visto l’andamento della gara un pareggio sarebbe stato più equo ma si sa che quando si commettono errori alla fine vengono pagati in termini di risultato.
Detto questo la prima palla goal ce l’aveva l’Infernotto al 10 che con una bella incursione di Charbonnier, imbeccato in area, che scavalcava con un tocco sotto il portiere in uscita bassa ma sulla linea un difensore riusciva a rinviare. Al 11’ replica di Perrone con un tiro in diagonale che si spegne sul fondo. Al 24’ la prima disattenzione infernottese quando in seguito ad un rimpallo la difesa sta a guardare Perrone che si porta sul fondo a recuperare la palla la crossa al centro dove Osella indisturbato colpisce al volo e supera Gilli per il goal del 0 a 1. Il vantaggio dura poco infatti al 28 l’Infernotto segna il goal del pareggio. Gran punizione dalla sinistra di Scanavino che pesca alle spalle della difesa Sellam bravo ad inserirsi e a battere Lentini con un tocco di contro balzo. 1 a1 e tutto da rifare. Ultima chance del primo tempo per il Carmagnola al 33 con punizione di Perrone alta sopra la traversa. Un minuto di recupero e poi tutti a riposo per il meritato recupero dopo un bel primo tempo di entrambe le compagini.
Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo con l’Infernotto che aumenta ulteriormente la pressione ed il dominio territoriale esponendosi inevitabilmente alle ripartenze degli ospiti.
Al 9’ grande occasione Carmagnola con Montemurro che di piatto all’altezza dell’area piccola spara sopra la traversa a due passi da Gilli.
Al 17’ palla persa dal centrocampo Infernotto che espone la difesa in pericoloso contropiede infatti la palla arriva a Osella che crossa sul secondo palo dove Perrone tutto solo colpisce di testa e trafigge per la seconda volta Gilli. Al 26’ ancora un brutto pallone in orizzontale dell’Infernotto, sulla tre quarti del Carmagnola, espone la difesa di casa alla ripartenza, Perrone si invola verso l’ara e tocca per il neo entrato Caristo che a tu per tu con Gilli lo salta con una conclusione sporca alla quale l’estremo difensore non riesce ad opporsi, 1 a 3 e passivo onestamente troppo pesante per quanto visto sul campo.
La reazione della squadra di casa non si fa attendere e continua nella sua proposta di gioco fatta di belle manovre alla ricerca dell’attacco. Al 31’ arriva la rete del 2 a 3 nell’occasione è bravo Sellam a rubare palla da dietro ad un difensore e a involarsi verso l’area, bravo anche nel tocco in profondità all’interno della stessa per Preci che si inseriva dalla sinistra e con un tocco chirurgico batteva Lentini sul palo opposto riducendo le distanze.
L’ultimo quarto d’ora forcing dei padroni di casa che cercavano in tutti i modi di pervenire al pareggio sforzi però vanificati dall’attenta retroguardia ospite.
Così dopo 4 minuti di recupero l’arbitro decretava la fine dell’incontro consegnando i 3 punti al Carmagnola.
Domenica prossima trasferta con la Montatese per l’Infernotto e scontro casalingo con il Villafranca per il Carmagnola.