PRIMA SQUADRA: ULTIMA VITTORIA CASALINGA

PRIMA SQUADRA: ULTIMA VITTORIA CASALINGA
07/05/2018

Ultima partita casalinga per l’Infernotto che festeggia davanti al proprio pubblico la salvezza matematica raggiunta domenica scorsa.
Fin dalle prime battute di gioco si intuisce che l’incontro sarà la classica partita di fine anno dove non c’è più niente da giocarsi e a farla da padrone, complice anche il gran caldo improvviso, è la noia.
Nonostante tutto il primo sussulto si ha al 10 minuto grazie ad un tiro di Pizzolla, su imbeccata di Kankam, che conclude a botta sicura ma un difensore salva sulla linea. Questa l’occasione più ghiotta del primo tempo le altre emozioni si possono sintetizzare in un paio di conclusioni da lontano per parte con i portieri che non venivano impensieriti più di tanto.
Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo con le emozioni che languono e ritmi piuttosto bassi. Al 14’ la prima bella azione dell’Infernotto permette di sbloccare il risultato. Su azione manovrata e ben congegnata sul fronte di attacco destro, la palla arriva a Pizzolla che dal fondo tocca indietro al limite dell’area dov’è appostato Calafiore che di prima, con un bel diagonale, trafigge l’incolpevole portiere ospite realizzando l’undicesima rete stagionale. Un minuto dopo l’Infernotto avrebbe l’occasione di raddoppiare. Su azione personale di Calafiore ne scaturisce un cross in area sul quale si butta Kankam che di testa anticipa il portiere in uscita alta, la palla prima che varchi la linea di porta viene respinta in acrobazia da parte di un difensore. Al 26’ si presenta l’occasione del pareggio per la Saviglianese, brutta palla persa dalla difesa di casa 2 attaccanti si presentano al cospetto di Ramello, bravo nel respingere la prima conclusione in uscita bassa, la palla ritorna all’avanti della Saviglianese ma la conclusione finale viene sprecata calciando sopra la traversa a porta praticamente vuota. A dire il vero a rendersi più pericolosa nel finale di gara è proprio la Saviglianese che prima del goal del 1-1 aveva avuto altre 2 buone occasioni per segnare. Nella circostanza era bravo il giovane Ramello a salvare la situazione. Il goal del pareggio arrivava al 45, conclusione dal limite dell’area con palla che sfugge al portiere si presenta puntuale Ballario che con un comodo tap in siglava il momentaneo pareggio. Infatti un minuto dopo l’Infernotto si riportava in vantaggio siglando il goal partita. Era Liguori a chiudere la partita, con un’azione personale saltava in dribbling 3 avversari e poi, una volta giunto all’interno dell’area, lasciava partire un diagonale secco che fulminava il portiere ospite regalando la gioia dei 3 punti alla sua squadra.
Con questa vittoria l’Infernotto saluta e ringrazia per il sostegno fornito i propri sostenitori dando appuntamento in casa al prossimo campionato. Ormai di questo campionato rimane l’ultima trasferta da sostenere, l’impegno contro la Piscineseriva che verrà disputato molto probabilmente in anticipo venerdi 11 alle ore 20.