PRIMA SQUADRA: VITTORIA IMPORTANTE

PRIMA SQUADRA: VITTORIA IMPORTANTE
20/11/2017

Bella partita quella disputata presso il campo sportivo comunale di Barge fra l’Infernotto e Giovanile Centallo. L’inizio del match sembra essere dalla parte degli ospiti che hanno una partenza sprint e si rendono subito insidiosi con il bomber Magnino senza mai però creare delle vere e proprie azioni da goal. Con il passare dei minuti la compagine locale prende le misure agli avversari e incomincia a rendersi insidiosa a sua volta. Al 22 sugli sviluppi di un’azione sulla sinistra Rostan mette in mezzo una bella palla il più veloce di tutti è Calafiore che di testa in torsione colpisce la sfera spedendola di poco sopra la traversa. Nella parte centrale del primo tempo le azioni si svolgono ad un ritmo piuttosto compassato e le formazioni si affrontano con timore per paura di subire goal. Al 34’ ci pensa Saadi a far vivere un sussulto in campo e sugli spalti lasciando partire un bolide da 30 mt che si stampa sull’incrocio dei pali con la palla che rimbalza vicino alla linea di porta e poi la difesa libera in calcio d’angolo. Davvero una conclusione di ottima fattura. La replica del Giovanile Centallo non si fa attendere, infatti un minuto dopo Magnino è bravo a liberarsi in area e a girare verso la porta avversaria colpendo però l’esterno della rete. Questa è praticamente l’ultimazione azione del primo tempo.
Il meglio della partita si vedrà nel secondo tempo disputato a viso aperto dalle formazioni e con l’Infernotto che realizza il goal del vantaggio al primo minuto. A realizzarlo è Kankam che con un’azione di forza si presenta a tu per tu con Bersano trafiggendolo con un diagonale di sinistro che non gli lascia scampo. Dopo il vantaggio i padroni di casa sembrano avere il sopravvento sugli avversari. Al 13’ punizione dal limite di Gili palla rasoterra che passa all’esterno della barriera, bravo Bersano a bloccare in presa bassa. Al 24’ l’azione che porta al raddoppio dell’Infernotto. Lancio in profondità di Calafiore per Kankam che si trova solo davanti al portiere avversario che al limite dell’area non può fare altro che atterrarlo inducendo il direttore di gara ad assegnare la massima punizione. Sul dischetto si presenta lo specialista Cortazzi che con freddezza realizza il goal del 2 a 0. Dopo il goal del 2 a 0 l’Infernotto sembra in controllo della partita ma al 33’ arriva la doccia gelata del goal degli ospiti. In seguito ad un’azione sulla sinistra la palla arriva al limite dell’area dove Raspo colpisce e complice una leggera deviazione di un difensore locale insacca alle spalle di Chisari. L’ultimo vero pericolo l’Infernotto lo corre al 39’ quando su un insidioso cross di Viglione, Aloia anticipa tutti e colpisce di testa ma trova la deviazione di Chisari che riesce a spedire la sfera sopra la traversa. Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine dell’incontro sancendo la meritata vittoria dell’Infernotto.
Tre punti molto importanti nel viaggio verso la salvezza, obbiettivo stagionale dei padroni di casa, che riducono ad un solo punto di distacco il divario in classifica con la stessa Giovanile Centallo.